Non ci sono commenti

La relazione Live-in o la convivenza travasiva attraverso il mondo digitale?

Live-in La relazione o la convivenza è pervasiva attraverso il mondo digitale

I rapporti di vita o la convivenza non sono una nuova norma in questi giorni. Ma nel corso degli anni da quando la tecnologia è arrivata al livello successivo in termini di telefoni cellulari e internet, la convivenza è pervasiva soprattutto tra le persone in tarda adolescenza o ventenni. La norma di avvicinare qualcuno per vivere - nella relazione è diventata cento volte più facile che mai.

Le app di social messaging, le app di appuntamenti, le reti cellulari di smartphone e altri dispositivi digitali collegati a Internet in questi giorni stanno preparando persino le interpolazioni in questi giorni per avere qualcuno in una relazione nel mondo digitale.

Dunque, la convivenza o le relazioni di live-in sono in aumento tra la società moderna, i giovani sono in cima a scegliere questo tipo di relazioni con il uso del mondo digitale. Pertanto, spostando i ruoli di genere e le aspettative elevate, ritardo a la cultura matrimoniale sta conducendo le persone avere una ferma convinzione che si muove insieme prima di legare il nodo.

La maggior parte degli adulti americani pensa dal vivo - in relazione è una buona idea prima di legare i nodi. Quasi due terzi degli adulti (65%) sostengono con forza la convivenza è una buona idea prima di sposarsi, rispetto al 35% che si oppone a questa scuola di pensiero

Secondo Michigan News

I rapporti Michigan News dicono che ci sono tre ragioni principali per avere una relazione live-in o per convivere: vogliono passare più tempo con il partner, condividere gli oneri finanziari e sapere del vera compatibilità prima di sposarsi. Tuttavia, in questi giorni i giovani adolescenti usano il mondo virtuale per avvicinarsi a qualcuno online e poi incontrarlo nella vita reale per convivere o farsi coinvolgere in una relazione di vita per cercare i bisogni sessuali.

Perché la donna vuole avere una relazione live-in

Oggi, le femmine tra i giovani dicono "Amore" come una vera ragione per vivere insieme tre volte di più degli uomini.

Perché il maschio vuole convivere?

Hanno citato il "sesso" come la ragione principale per vivere insieme quattro volte di più di una femmina

Sia il maschio che la femmina pensano di avere una relazione vivente in una relazione temporanea per conoscere la compatibilità, ma la vera differenza viene quando gli obiettivi sottostanti della vita da raccogliere. Inoltre, dal momento che la tecnologia si fa avanti in termini di applicazioni di messaggistica istantanea e App di appuntamenti come Tinder sia il maschio che la femmina vogliono avere appuntamenti al buio per soddisfare i motivi sessuali piuttosto che per verificare la compatibilità. Significa che lo stalking tra adolescenti e giovani adulti è in aumento, non importa se si tratta solo di una convivenza o di una relazione di convivenza.

Secondo il Centro ricerche PEW

  • Gli adulti statunitensi convivono con il partner è in aumento e 7% adulti americani convivono in 2016
  • Gli adulti americani che vivono con un partner non sposato hanno raggiunto circa 18 milioni
  • I giovani adulti in una relazione live-in sono 29% in 2007
  • La metà degli adulti in rapporto vivo-in è inferiore all'età di 35
  • Il convivente è in aumento con il ritmo puro tra 50 e gli anziani
  • Generation Zers, Millennial, Generation Xers e Baby Boomers crede nella relazione live-in
  • 41% si oppone alle relazioni live-in
  • Le app di social media e internet sono la principale ragione dietro incontri ciechi e relazioni di vita

70% degli adulti che vivono in relazioni di tipo "vivo" usa internet negli Stati Uniti e usa piattaforme di social media come Facebook. 75% di loro dichiara di accedere regolarmente più volte. Alcuni dicono, con l'uso di Facebook hanno incontrato il loro partner

La relazione Live-in o il convivente sono pericolosi per la vita familiare di un'ora?

Secondo il rapporto pubblicato dal National Marriage Project, la relazione live-in è la principale minaccia per i bambini e gli adolescenti americani perché eclissa il divorzio e mette in ombra la maternità single. È più di un semplice problema per le famiglie a basso reddito che hanno maggiori probabilità di avere genitori non sposati, secondo gli autori dello studio, guidati dal Brad Wilcox dell'Università della Virginia. Il autore ha inoltre dichiarato che i bambini sono esposti alla convivenza come tweens e adolescenti che hanno accesso ai social media.

teen utilizzando i social media

Quindi, alla fine, quando hanno un esempio dei loro genitori coobati, è più probabile che adottino il live-in relazioni usando app per appuntamenti, social media e internet tramite dispositivi cellulari connessi a Internet.

Inoltre, giovani interpolazioni e adolescenti iniziano ad avere qualcuno in cui vivere - in una relazione che potrebbe essere una stalker o predatore sessuale. I bambini nati da genitori non sposati di solito più sicuri con problemi emotivi, padri meno coinvolti e meno amorevoli, rischio di insuccesso scolastico, alto rischio di mortalità infantile e minore salute fisica rispetto ai genitori sposati.

Inoltre, il rapporto tra le mamme single che devono lavorare per il pane e il burro non sarà in grado di fare una genitorialità efficace. Tuttavia, al giorno d'oggi la genitorialità digitale è diventata una norma per la madre single e il padre proteggere i bambini da tutti i tipi di pericoli.

La convivenza o la relazione live-in non può essere alternativa al matrimonio ", dice lo studio. Wilcox ha detto in un evento presso l'Institute of American Values ​​dove ha discusso uno studio "coabitazione e bambini non si mescolano

Rischi associati a relazioni di convivenza o di convivenza

74% Cohabiters confronta con 56% che sono sposati con maggiori probabilità di avere rapporti sessuali prima dell'età di 18. Significa, adolescenti i cui genitori hanno avuto in diretta le relazioni possono ospitare fantasie sessuali e può anche essere coinvolto in attività sessuali non impegnate prima di avere un adulto.

Inoltre, le donne conviventi possono portare a una gravidanza indesiderata e questo è 43.3 rispetto alle donne sposate che lo sono 23.9%. Questi tipi di fattori di rischio sono già prevalenti nella società.

D'altra parte con un impatto così grande di co
abitare sui giovani può guidarli verso il sexting, stupro, bullismo online, stalking con l'aumento e l'ascesa della tecnologia dei telefoni cellulari e internet.

Coloro che credono nel vivere -in rapporto o in convivenza e poi decidono di sposarsi riportano la bassa qualità media coniugale e più piace finire con il divorzio. Inoltre, le giovani generazioni cresciute da genitori non sposati hanno maggiori probabilità di avvicinarsi alle minacce informatiche come mai prima d'ora e la genitorialità digitale ha lasciato l'unica soluzione.

Ti potrebbe piacere anche

Per tutte le ultime notizie di spionaggio / monitoraggio dagli Stati Uniti e da altri Paesi, seguici su Twitter , come noi Facebook e iscriviti al nostro Youtube pagina, che viene aggiornata quotidianamente.

Altri post simili

Menu