Non ci sono commenti

Quanto lontano è troppo lontano! Monitoraggio delle e-mail dei dipendenti entro le ore lavorative

Monitoraggio delle e-mail dei dipendenti

La tecnologia ha avuto un ruolo significativo nel corso degli anni, in particolare per il progresso delle organizzazioni imprenditoriali. Oggi i dipendenti all'interno delle organizzazioni aziendali sono più produttivi che mai. La ragione alla base della produttività dei dipendenti dipende totalmente dall'uso di creature tecnologiche in termini di telefoni cellulari, gadget e dispositivi informatici collegati a Internet. L'uso della tecnologia e delle sue creature ci consente di consumare meno tempo ed energie per ottenere risultati sempre più produttivi che alla fine generano entrate e forniscono una buona scala salariale per i lavoratori. Tuttavia, la tecnologia ha anche introdotto un'attività per tenere d'occhio le prestazioni lavorative dei dipendenti e tenere d'occhio le loro attività sui dispositivi di proprietà dell'azienda sotto forma di monitoraggio via email dei dipendenti.

Il monitoraggio dei dipendenti ha una notevole attenzione dei media

Il monitoraggio dei dipendenti durante l'orario di lavoro ha ricevuto una notevole attenzione da parte dei media nel corso degli anni. Corte europea dei diritti dell'uomo (CEDU) a Barbulescu Romania 12th Gennaio 2016, "La CEDU ha emesso un giudizio in base al quale il datore di lavoro potrebbe monitorare e persino accedere alle e-mail inviate / ricevute dai dipendenti sulle apparecchiature della società entro le ore lavorative.

Tuttavia, i resoconti dei media hanno fuorviato la decisione in termini di datori di lavoro che ora consentiranno una carta bianca monitorare le e-mail dei dipendenti e poi ha colpito i dipendenti con una tempesta. D'altra parte, la sentenza della Corte europea dei diritti dell'uomo riguardava alcuni aspetti molto particolari, in particolare una restrizione al lavoro sui dispositivi di proprietà dell'azienda come telefoni cellulari e computer e non ha creato un precedente per il controllo illimitato da parte dei datori di lavoro email inviate o ricevute dai lavoratori entro le ore lavorative. D'altra parte, è servito come un chiaro promemoria utile per i datori di lavoro di avere una chiara politica in merito uso personale di società attrezzatura e sorveglianza sui dipendenti sul posto di lavoro. Inoltre, i datori di lavoro possono rispettare il protezione dati della società all'interno dei dispositivi di proprietà della società e le leggi sulla privacy quando stanno per monitorare la comunicazione sul posto di lavoro entro le ore lavorative.

Lo sfondo

Barbulescu ha creato un account di messaggistica Yahoo per uso professionale in base alla richiesta del suo datore di lavoro, d'altra parte, i datori di lavoro lo hanno informato più volte che il loro account è stato monitorato per diversi giorni. Inoltre, il rapporto afferma che Barbulescu ha utilizzato Internet dell'azienda per motivi personali che sono stati violazione della politica aziendale. La società ha la sua politica cristallina che è severamente vietato violare il ruolo dell'azienda all'interno dei locali dell'azienda e, soprattutto, utilizzare i dispositivi di proprietà dell'azienda come computer, telefoni e telex e fax per motivi personali.

D'altra parte, quando le Barbule hanno negato di utilizzare Yahoo Messenger per motivi personali, il suo datore di lavoro gli ha presentato le prove. Inoltre, i datori di lavoro hanno quarantacinque pagine della sua comunicazione che include diverse attività di messaggistica istantanea come messaggi, conversazioni in chat con il suo fidanzato e con il fratello minore insieme al dati sensibili sulla sua salute e sulla vita sessuale.

Più tardi, i datori di lavoro lo hanno licenziato e hanno utilizzato la trascrizione delle sue attività entro l'orario di lavoro utilizzando la proprietà della società nei procedimenti disciplinari. Inoltre, Barbulescu ha presentato ricorso in tribunale e sostiene che le sue e-mail erano protette dall'articolo 8 della Convenzione europea Diritti umani come pertinente alla sua vita privata e alla sua corrispondenza. Alla fine della giornata, dopo aver visto tutte le prove fornite dai datori di lavoro della compagnia, il tribunale distrettuale di Bucarest ha respinto il ricorso.

Pro del monitoraggio e-mail dei dipendenti

Il monitoraggio delle e-mail dei dipendenti può portare troppi vantaggi, ma i datori di lavoro dovrebbero saperlo quanto è eccessivo il monitoraggio dei dipendenti? Quando si tratta dei vantaggi del monitoraggio delle e-mail dei dipendenti, il primo consiste nel rilevare e interrompere l'abuso o il comportamento inappropriato dei dipendenti.

Inoltre, i datori di lavoro possono assicurarsi che i loro dipendenti non stiano perdendo tempo, specialmente in compagni non legati al lavoro. Può prevenire il cattivo comportamento dei dipendenti e potrebbe essere una forte deterrenza contro il comportamento indesiderato.

I datori di lavoro possono catturare i loro dipendenti entro l'orario di lavoro se sono coinvolti in qualcosa di molto importante che sia la reputazione o altri aspetti dell'organizzazione aziendale. Pertanto, un chiaro politica di monitoraggio delle e-mail dei dipendenti può proteggere le organizzazioni aziendali da attacchi informatici come truffe online e attacchi cyber ransomware inviando alla società link dannosi online alle e-mail dei dipendenti.

Inoltre, alla fine della giornata, potresti perdere tutti i dati riservati memorizzati sui dispositivi. Il monitoraggio delle e-mail, se eseguito correttamente all'interno delle organizzazioni aziendali, può portare la maggiore produttività del datore di lavoro e ridurre il rapporto di molestie o bullismo in ufficio. Molestie alle donne sul posto di lavoro è l'attività comune, quindi un datore di lavoro può proteggere i diritti delle donne dipendenti al massimo.

Lo studio PEW ha dichiarato che

Nei tempi attuali i professionisti spendono più di 6.3 ore al giorno su e-mail inviate / ricevute 123 che potrebbero essere numeri medi. La maggior parte dei dipendenti si posiziona sulle e-mail molto prima che entrino nel posto di lavoro e i datori di lavoro controllano la loro casella di posta anche durante il fine settimana. D'altra parte, la generazione Z è la meno interessata a inviare e-mail e preferisce le app di messaggistica istantanea sulle e-mail.

Primi dieci consigli per i capi per il monitoraggio dei dipendenti

  • Il ruolo di tendenza crescente del monitoraggio dei dipendenti sul posto di lavoro ha il suo significato, ma d'altra parte, i datori di lavoro che intendono coinvolgere nel monitoraggio dei dipendenti devono garantire quanto segue.
  • I datori di lavoro devono avere una politica sull'uso di telefoni cellulari, internet e siti web di social media.
  • Devono avere sistemi di monitoraggio trasparenti con il proprio consenso contrario comunicazione dei dipendenti tramite e-mail o altri strumenti sui dispositivi di proprietà dell'azienda. Dovrebbero spiegare al dipendente perché il monitoraggio è necessario.
  • Garantire ai dipendenti perché il monitoraggio della propria e-mail o di qualsiasi altro sia necessario in modo proporzionato e non eccessivo rispetto alle preoccupazioni che cerca di dissipare.
  • Qualsiasi tipo di monitoraggio verrà effettuato nel modo meno illecito e intrusivo
  • L'accordo scritto sh
    potrebbe accadere a te e al tuo datore di lavoro di tenere d'occhio le tue attività particolari e il dipendente dovrà seguire la politica dell'azienda.
  • Assicurati che il monitoraggio del dipendente non influenzi la loro privacy e lo svolgerà per motivi di interesse aziendale. Tuttavia, non utilizzare Internet e appartenere all'azienda per motivi personali.
  • La politica dell'azienda deve essere rivista regolarmente e devono essere apportate modifiche se necessario.
  • Le e-mail dei dipendenti devono essere contrassegnate come personali / private e non devono accedere a quelle personali se non per motivi legittimi come l'utilizzo dei dispositivi di proprietà dell'azienda per motivi personali da parte dei dipendenti.
  • I capi devono implementare il Politica BYOD (Porta la tua politica dispositivo) che può essere consentito
  • La sorveglianza intrusiva ed esplicita dei dipendenti viene intrapresa solo per ottenere il consenso scritto dei dipendenti al momento del reclutamento prevenire e rilevare attività illegali per salvare i dati privati ​​e confidenziali dell'azienda.

Prima di giungere alla conclusione, è necessario tenere presente che la guerra informatica è in aumento e l'hacking tramite e-mail è diventato un'arma comune degli hacker. Gli hacker hanno creato il caos aziendale, quindi i responsabili devono conoscere ogni singola e-mail inviata / ricevuta dai dipendenti durante l'orario di lavoro utilizzando i dispositivi di proprietà dell'azienda. Ciò consentirà ai datori di lavoro di proteggere la loro attività da hacker e truffatori al massimo.

Conclusione:

Come hai letto quanto sopra menzionato Giudizio della Corte europea dei diritti dell'uomo sul monitoraggio e-mail delle e-mail dei dipendenti. I capi devono solo avere un accordo scritto per monitorare le e-mail dei dipendenti. Quindi i datori di lavoro possono monitorare le e-mail dei loro dipendenti sui dispositivi di proprietà della società entro le ore lavorative, non importa se usano alcuni strumenti tecnologici per tenere traccia delle e-mail e dei messaggi istantanei tramite l'app di monitoraggio per la sicurezza del business e per tenere d'occhio i dipendenti per catturarli se coinvolti in qualcosa di sospetto. Tuttavia, i Boss dovrebbero rispettare tutti la privacy dei dipendenti in particolare, ma agire in caso di violazione quando si tratta della protezione dell'azienda.

fonti:

https://www.forbes.com/sites/ciocentral/2017/02/15/as-workplace-communication-evolves-email-may-not-prevail/#5bb84af7626c
https://www.irelandip.com/wp-content/uploads/sites/255/2017/09/Monitoring-employees-emails-how-far-is-too-far-Davinia-Brennan-Privacy-Data-Protection.pdf

Ti potrebbe piacere anche
Menu