Lo spettro di SnapChat - invasivo o no?

ghost-of-Snapchat-theonespy

Una volta, i poveri genitori di bambini in tutto il mondo dovevano mettere su Facebook. Non solo hanno dovuto imparare i modi in cui Facebook lavora per mantenere i loro piccoli in sicurezza, ma hanno anche dovuto assicurarsi che dovessero farlo facendo un lavoro a tempo pieno insieme a prendersi cura dei loro figli. Mentre era abbastanza un'abilità in sé a fare tutto quanto sopra allo stesso tempo, era anche un'impresa quando i genitori dovevano comprendere i funzionamenti di Twitter, seguiti da Instagram, Tumblr, WhatsApp, Skype e Viber insieme a molti altri piattaforma di social media che è diventata applicazione di base per ogni utente di smartphone.

Mentre era facile comprendere i funzionamenti di Facebook, Twitter e Instagram, lo stesso non può essere validamente detto per SnapChat. Secondo i suoi creatori, Evan Spiegel, Bobby Murphy e Reggie Brown, SnapChat ha iniziato come progetto di classe Stanford con il nome di "Picaboo", con l'idea che gli utenti utilizzino immagini di breve durata come fonte di comunicazione. Mentre inizialmente il progetto non è stato dato recensioni positive, è stato lanciato e il suo successo rilanciato come "SnapChat".

Snapchat è fondamentalmente utilizzato per creare brevi messaggi multimediali chiamati "Snaps". Questi scatti possono essere qualsiasi cosa, a foto o un semplice breve video, ognuna delle quali può essere modificata per includere oggetti come filtri e effetti, nonché didascalie e disegni di testo. Gli utenti possono addirittura aggiungere questi effetti in tempo reale, grazie alla funzionalità di rilevamento del viso. Mentre tutto ciò è bene e bene per l'utente adolescente dell'applicazione che ha un sacco di tempo in mano per utilizzare questa funzionalità per comunicare con i propri amici invece di semplicemente inviarli, non si può dire lo stesso per i genitori che li monitorano

Comprendere SnapChat è un lavoro duro. Diventa ancora più difficile affrontare quando cose come la preoccupazione e le responsabilità entrano nel mix. Pertanto, in tempi preoccupanti come questo, solo app per il monitoraggio dei genitori come TheOneSpy può aiutare i genitori a tenere d'occhio le attività del loro bambino con:

Social Media Monitoring

Con L'applicazione OneSpy, i genitori possono facilmente navigare attraverso i vari account di social media che il loro bambino ha fatto, le loro attività online così come le persone con cui sono amici. Non solo sono in grado di tenere d'occhio le attività del loro bambino, ma anche controllarli in una certa misura perché l'applicazione TOS fornisce ai genitori una notifica in tempo reale delle varie attività dell'utilizzatore del dispositivo di destinazione.

Accesso inadeguato alle applicazioni

Le applicazioni di monitoraggio del telefono cellulare TOS consentono l'accesso completo al dispositivo di destinazione, vale a dire lo smartphone del tuo bambino. Con tale accesso nelle tue mani, sei autorizzato a guardare lo smartphone del tuo bambino a tua libertà e vedi quali apps il tuo bambino sta installando su di esso. Non solo puoi vedere quali applicazioni sono installate, ma puoi anche accedervi e disinstallarle se ritenete inadatti al tuo bambino. È possibile fare lo stesso con SnapChat se vedi qualcosa che non ti piace.

Guarda la cronologia di navigazione

Mentre si può essere intelligenti, i bambini possono essere più intelligenti e sneakier a volte. Quando limitate l'accesso a applicazioni che frenano la loro dipendenza dai social media, si rivolgono verso i motori di ricerca su Internet. Per assicurarsi che i tuoi figli siano sicuri anche attraverso questo portale, potete facilmente guardare attraverso il loro storia di navigazione in Internet e bloccare siti web che ritenete inadatti.

Blocca i portali insoddisfatti

Vedete che il tuo bambino comunica con persone che potrebbero avere una cattiva influenza su di loro? Nessun problema. Semplicemente sbarazzate di tali persone e permettete al vostro bambino di tenersi in contatto con i loro coetanei in sicurezza con te, tenendo d'occhio loro, quanto più possibile.

The Bottom Line

Viviamo in un grande e cattivo mondo che ha tentazioni che si nascondono intorno ad ogni singolo angolo. In tempi come questo, l'apparizione spettrale di SnapChat potrebbe non essere una buona cosa a favore dei tuoi figli, perché non solo è un'applicazione pericolosa, con i genitori incapaci di comprendere il suo pessimo funzionamento, diventa sempre più pericoloso. Pertanto l'assunzione di aiuto, di software per la segnalazione di spionaggio e di monitoraggio in questo caso non è un comportamento spiacevole o immorale, ma una buona parenting.

[/ Vc_column_text]
Ti potrebbe piacere anche

Altri post simili

Menu