Non ci sono commenti

Perché il mondo digitale è cattivo per i bambini rispetto al mondo reale?

Nasty mondo digitale per i bambini

La tecnologia digitale sta cambiando il mondo. L'infanzia dei bambini ha avuto l'influenza della tecnologia poiché sempre più bambini navigano online. Secondo il rapporto dell'UNICEF State of the World Children 2017: Children in a Digital World, rivela che i giovani di età compresa tra i 15 ei 24 anni hanno maggiori probabilità di connettersi con il cyberspazio. Più del 71% dei bambini ha accesso a Internet rispetto al 48% dell'intera popolazione. Inoltre, 1 bambino su tre utilizza Internet sui dispositivi mobili. La presenza continua dei bambini nel mondo digitale potrebbe essere sgradevole per i bambini rispetto al mondo reale. Ora sorge la domanda: perché il mondo online è pericoloso per i bambini? Andiamo a conoscere alcuni fatti che possono aiutarti a capirlo al meglio.

Il mondo digitale consente ai bambini di avere profili sui social media non protetti

Non è stato facile per i bulli, i trafficanti di bambini e per i criminali sessuali condannati e non condannati avvicinarsi ai bambini nella vita reale. Tuttavia, la condivisione dei media e i profili sui social media non protetti dei bambini hanno reso più facile per i predatori informatici contattare i bambini online. Al giorno d'oggi, i predatori online possono condividere le immagini abusate di bambini per incoraggiare altri detenuti a commettere più crimini. L'ascesa e l'aumento della connettività dei social media e della presenza nei forum di giochi online hanno reso i bambini più vulnerabili ai predatori informatici.

I criminali sessuali sono anonimi come mai prima d'ora

Attualmente, i predatori sessuali hanno il vantaggio di rimanere anonimi, incapaci di identificarsi e maggiori probabilità di sfuggire all'accusa: le reti dei predatori online sono in aumento e possono avvicinarsi e perseguire diversi bambini online contemporaneamente. Pertanto, la privacy dei bambini è in gioco nel mondo digitale rispetto al mondo reale. I genitori sono meno consapevoli del fatto che quanti dati, informazioni personali i bambini e gli adolescenti stanno fornendo a Internet. Quindi, nessun bambino sulla terra è al sicuro, ma i bambini più vulnerabili nella vita reale hanno maggiori probabilità di subire i danni online.

Smartphone e social media alimentano la cultura della camera da letto

I giovani utenti di Internet devono affrontare pericoli e rischi utilizzando dispositivi digitali come i cellulari. I bombardamenti delle piattaforme dei social media stanno consentendo a estranei di contattare giovani ragazzi online in tutto il mondo. Pertanto, l'anonimato da entrambe le parti è possibile nel mondo digitale. in linea predatori e giovani vittime possono facilmente nascondere la propria identità mentre si parla nel cyberspazio con l'utilizzo di smartphone installati sui social network.

I bambini che hanno accesso a Internet sui dispositivi cellulari stanno diventando meno supervisionati, più privati ​​e più personali in questi giorni. Lo ha detto Malla M'jid, rappresentante speciale delle Nazioni Unite del Segretario generale sulla violenza contro i bambini.

Perciò, predatori sessuali e scoprire l'ossessione del cellulare tra i bambini si stanno evolvendo e muovendo. Quindi, possiamo dire che gli smartphone collegati al cyberspazio stanno alimentando la cultura della camera da letto e gli adolescenti vogliono sempre rimanere nelle loro camere da letto e con i pericoli virtuali. Il predatore digitale potrebbe trasformarsi in un criminale nella vita reale in seguito e danneggiare qualsiasi bambino connesso a Internet utilizzando i social network.

Il mondo digitale offre una vasta gamma di danni e rischi per i bambini

In alcuni anni, i ricercatori hanno fatto i loro sforzi e sono arrivati ​​al punto che ci sono tre tipi di rischi coinvolti con i bambini online.

Mondo digitale e rischi relativi ai contenuti per i bambini

Al giorno d'oggi, i bambini piccoli e più probabilmente gli adolescenti incontrano contenuti inappropriati. La maggior parte dei bambini in questi giorni ha avuto visibilità con il contenuti online autolesionistici e autolesionistici. Inoltre, contenuti x-rated, violenti, discriminatori, suicidi ed estremisti anche perpetrati ai bambini online, oltre a quello, sulle piattaforme dei social media. Tutte queste cose di cui stiamo discutendo in questo momento sui contenuti che i bambini hanno come destinatari.

Mondo online e rischio di contatto per i bambini

I ragazzi di questi tempi sono abituati a partecipare alla comunicazione nel mondo online. Quindi ottengono contatti inappropriati per motivi sessuali, i bambini vengono coinvolti in attività malsane come le feste e pianificano tutti questi tipi di attività sul web con amici e sconosciuti. I giovani adolescenti diventano vittime di istigazioni sessuali, molestie sessuali e rapporti sessuali con persone online. Pertanto, contatti inappropriati e sconosciuti di bambini online possono metterli nei guai. Perciò, il mondo digitale è brutto quindi il mondo reale perché sta fornendo così tanta privacy e libertà ai bambini mai prima d'ora.

Rapporto dell'UNICEF ha rivelato che oltre il 90% degli URL di abuso sessuale del bambino si è diffuso in 5 paesi: Stati Uniti, Canada, Francia e Russia e in paesi come i Paesi Bassi.

Mondo digitale e rischio di condotta per i bambini

Il comportamento degli adolescenti nel mondo cibernetico è molto importante. L'attività ostile e violenta dei coetanei può mettere in gioco la sicurezza del bambino. Al giorno d'oggi, i bambini interagiscono con cyberbulli, stalker e autori di reati sessuali. I ragazzi sono anche coinvolti nella creazione di materiale odioso sui loro coetanei, come il razzismo e postano cose sui colori, la razza e il genere, e diffondono le immagini sessuali reciproche sul web, in particolare sui siti web dei social media. Potresti aver visto lo streaming live di abusi sessuali su minori sui canali social e sfruttamento sessuale Di bambini.

Il mondo digitale consente ai bambini di condividere materiale sessuale autoprodotto

I ragazzini in questi giorni producono materiale sessuale da soli, ed è noto come attività di sexting consensuale. Tuttavia, l'attività sessuale non consensuale si verifica quando gli adolescenti lo mostrano possedere sessualmente con estranei onlinee registravano quel tipo di attività. La cura sessuale degli adolescenti è una delle cause principali della produzione di materiale sessuale non consensuale.

Una volta che un video viene caricato sul web, diventa virale. Secondo il rapporto (IWF) Internet Watch Foundation, più di 85% dei video di sesso sono prodotti dai giovani adolescenti e dai bambini stessi tramite webcam o durante il processo di cura sessuale e quindi condivisi sui siti web. La tecnologia dei cellulari è responsabile di tutte queste attività sessuali tra i bambini e la maggior parte di loro coinvolti in questo tipo di attività inappropriate lo sono durante 15.

Bambini vulnerabili al mondo digitale

Quei ragazzi che vanno online tramite i cellulari e utilizzano i social media e i browser web sono abituati ad affrontare i danni online. Non tutti i bambini devono affrontare lo stesso livello di vulnerabilità. Secondo la nuova ricerca sui bambini nel mondo digitale, i bambini piccoli che sono vulnerabili offline devono affrontare problemi online. Significa che dipende dai bambini nel mondo online che tipo di contenuti visitano, a chi contattano online e come è il comportamento dei bambini online.

Insegna ai tuoi figli come essere nel mondo digitale: consigli per i genitori

I genitori devono programmare ogni attività dei bambini sul web. Devi sapere che tipo di siti web stanno visitando e sul pagine web con segnalibro. Devi sapere quali app di social media hanno scaricato sui loro cellulari e quanto tempo trascorrevano su ciascuna app di social media. Le attività di Internet devono essere supervisionate e monitorate di volta in volta e impostare alcune regole della casa.

Alcuni consigli dei genitori per il benessere dei bambini nel mondo digitale

  • Puoi insegnare ai tuoi figli a proteggere la tua privacy online.
  • Non consentire a tuo figlio di utilizzare il nome, l'indirizzo, il numero di contatto, la scuola e le immagini sui profili social senza il tuo consenso.
  • Insegna ai tuoi figli a non toccare le e-mail sconosciute.
  • Di 'ai tuoi figli di non rispondere a messaggi e immagini casuali ricevuti sui social media.
  • Puoi guidare i tuoi figli a non interagire con estranei online.
  • Dai ai tuoi figli dispositivi telefonici protetti da password.

Puoi usare il cellulare TheOneSpy software di controllo dei genitori. Puoi filtrare siti Web inappropriati e registrare lo schermo del cellulare dal vivo attività. Continua a scavare nei luoghi nascosti del loro cellulare per assicurarti che siano al sicuro sul Web al massimo.

Conclusione:

Il mondo digitale e il mondo reale sono senza dubbio le due facce della stessa medaglia, ma il mondo online offre più libertà, più privacy e spinge i bambini a fare qualcosa di rischioso senza supervisione. Pertanto, possiamo dire che il file il mondo online è brutto quindi il mondo reale. I genitori devono impostare il controllo parentale sulle attività online dei bambini per proteggere la loro privacy e per tenere d'occhio ciò che stanno facendo sui loro cellulari connessi a Internet.

Ti potrebbe piacere anche

Per tutte le ultime notizie di spionaggio / monitoraggio dagli Stati Uniti e da altri Paesi, seguici su Twitter , come noi Facebook e iscriviti al nostro Youtube pagina, che viene aggiornata quotidianamente.

Altri post simili

Menu