Sicurezza online dei bambini: propositi per il nuovo anno per i genitori

sicurezza online per bambini

Sei pronto per un caloroso benvenuto per il nuovo anno? Essendo un genitore, potresti aver fissato diversi propositi per trascorrere il prossimo anno come genitore di successo senza ripetere gli errori che hai commesso in precedenza. Sebbene ci siano molte altre cose importanti da considerare, rendere la sicurezza online dei bambini una priorità è senza dubbio la cosa più importante miglior risoluzione per il nuovo anno per i genitori.

Se hai fornito ai tuoi figli dispositivi digitali come smartphone, console di gioco e tablet, sei tenuto a proteggerli dai potenziali pericoli di queste tecnologie. La principale preoccupazione dei genitori è garantire la protezione dei propri figli nel mondo reale e digitale. Se trascurano la protezione online dei bambini, è probabile che i loro figli subiscano cyberbullismo, predazione online di minori, truffe, attività di autolesionismo e molti altri illeciti online. Quindi, devi mettere al primo posto la sicurezza dei tuoi figli, sia nel mondo reale che in quello informatico.

Perché la sicurezza online dei bambini è fondamentale

L’adozione diffusa delle tecnologie digitali ha cambiato in larga misura la genitorialità. In precedenza, i genitori avevano la responsabilità di proteggere i propri figli dalle potenziali minacce nel mondo reale come abusi sui minori, sfruttamento sessuale, rapimenti, molestie e molte altre minacce fuori casa. Oggi le minacce sono più presenti all’interno delle mura domestiche rispetto al mondo esterno grazie a smartphone, internet e dispositivi digitali.

I furfanti possono raggiungere tuo figlio in qualsiasi momento attraverso i loro telefoni cellulari e gadget connessi a Internet e possono vittimizzare tuo figlio. Gli ultimi strumenti di comunicazione hanno consentito ai ladri di avere un forte impatto sulla salute fisica, mentale e psicologica dei bambini. Prendono il supporto di piattaforme di social media, chat room, gruppi di messaggistica istantanea e molte altre piattaforme online per accedere e intrappolare gli adolescenti.

I genitori devono essere vigili riguardo alla vita online dei propri figli. Devono sapere cosa stanno facendo i loro figli online e se stanno usando gli strumenti di comunicazione in modo responsabile o meno. Se trascurano i potenziali pericoli online, potrebbero non riuscire a fornire supporto ai propri figli contro i criminali online.

TheOneSpy può aiutarti a tenere gli occhi e le orecchie aperti

Non puoi mai proteggere tuo figlio da una minaccia di cui non sei a conoscenza. Se non sai che tuo figlio è vittima di bullismo da parte di qualcuno, come puoi fornire al tuo piccolo il supporto di cui ha più bisogno. Ecco perché devi rimanere aggiornato su ciò che sta accadendo nella vita di tuo figlio, sia online che offline. Se hai notato un improvviso cambiamento nell'uso del cellulare da parte di tuo figlio, prova a sapere qual è il motivo.

Inoltre, se il tuo bambino sembra depresso dopo aver letto un messaggio o guardato qualcosa sul suo telefono, è probabile che sia vittima di un molestatore o di un predatore di bambini. Quindi la cosa più importante è restare vigili. Se non puoi essere sempre lì per supervisionare i tuoi figli, prendi il supporto di TheOneSpy software di monitoraggio per supervisionare da remoto la vita digitale dei tuoi figli.

I pericoli online più comuni per i bambini

Mentre l'elenco dei potenziali pericoli online è piuttosto lungo, abbiamo discusso qui le minacce più comuni e orribili di Internet e del mondo online. Dal cyber bullismo alla molestia infantile online, ecco alcune minacce online che i genitori devono conoscere.

  • Cyber ​​bullismo

L'uso di mezzi elettronici come telefoni cellulari e dispositivi informatici per molestare, prendere in giro, umiliare, offendere o minacciare frequentemente qualcuno è definito come bullismo online o cyber. Il il cyber bullismo è la minaccia online più comune avere una solida influenza sulla salute mentale e psicologica della vittima. Le molestie online non sono diverse dal tradizionale bullismo faccia a faccia ma le sue conseguenze sono più gravi in ​​alcuni casi.

I social media sono il principale facilitatore del bullismo in quanto consentono ai molestatori di accedere e intrappolare l'obiettivo mantenendo nascoste le loro identità. Tutti i commenti e messaggi negativi che i tuoi figli ricevono attraverso piattaforme di social network sono esempi di bullismo online. Le molestie non interrotte e coerenti possono causare il suicidio della vittima o essere coinvolti in attività autolesionistiche.

  • Predatore bambino online

Hai sentito parlare dei pedofili? Sono adulti che vengono attratti sessualmente da bambini di età compresa tra 8 e 12 anni. I pedofili online intrappolano ragazzi e ragazze più giovani per sfruttarli a fini sessuali. Allo stesso modo, ci sono predatori di bambini che intrappolano gli adolescenti per la produzione di foto e video sfruttati sessualmente. Prendono il supporto dei social media e delle piattaforme online per comunicare con l'obiettivo e affrontarli con adulazione o altri trucchi. Le vittime della molestia infantile sono marionette di questi predatori che sono tenuti ad agire secondo la volontà dei loro padroni.

Rendi l'uso di Internet vantaggioso per i bambini

Internet è una tecnologia a duplice sfaccettatura che offre vantaggi e pericoli allo stesso tempo. Se usato in modo appropriato, può educare i tuoi figli e farli conoscere in modo sicuro al mondo.

Tuttavia, l’uso sfrenato di questa potente tecnologia può esporre i tuoi figli a cose inappropriate e discutibili per la loro età. È probabile che incontrino materiale esplicito per adulti e informazioni non filtrate, con o senza intenzione. Utilizza il controllo genitori per rendere Internet a misura di bambino. Inoltre, blocca il loro accesso a siti Web per adulti e improduttivi.

Rendi i tuoi bambini cittadini digitali responsabili questo nuovo anno

Fai conoscere ai tuoi figli il modo migliore per utilizzare smartphone, internet e dispositivi digitali senza correre alcun pericolo. Educarli sul cyberbullismo, sulle molestie sui minori e su altre potenziali minacce associate ai social media e alle piattaforme online. Discuti frequentemente con i tuoi figli, lasciando che condividano le loro esperienze online negative e positive.

Ciò li aiuterà a proteggersi dalle minacce quando non sei disponibile a proteggerli. Inoltre, è importante dimostrare un comportamento digitale responsabile per aiutare i propri figli e gli altri membri della famiglia ad adottare pratiche sane nell’uso di smartphone, tablet, personal computer e gadget.

Ti potrebbe piacere anche

Per tutte le ultime notizie di spionaggio / monitoraggio dagli Stati Uniti e da altri Paesi, seguici su Twitter , come noi su Facebook e iscriviti al nostro YouTube pagina, che viene aggiornata quotidianamente.