Sicurezza dei bambini e controllo della privacy sui social media

la sicurezza dei minori e-privacy-control

Un bambino che ha la sua rete sociale è come un rito di passaggio di genere in questi giorni. Un bambino non può sopportarlo, come si potrebbe ben ricordare se lei o lui non è socialmente rilevante nel suo cerchio di amici. Vogliono che le persone appendano alla loro parola e si preoccupano di dove si trovano e condividono tutte le opinioni che potrebbero avere. E oggi, raggiungendo una simile impresa è impossibile se il tuo bambino non ha il proprio conto sociale dei media. Un conto che possono utilizzare per rimanere in contatto con i loro amici.

Caratteristiche della privacy sulle reti sociali

Dal momento che le menti dietro le reti sociali sono abbastanza consapevoli del fatto che ci sono bambini che uniscono ogni giorno il loro vasto numero di utenti, sia che dovrebbero o non dovrebbero perché il fatto che vogliono essere parte del movimento sempre in movimento e mai l'età digitale stagnante dell'uomo.

Pertanto, i bambini che non sono ancora 13 si uniscono reti di social media sotto il travestimento che sono e poiché tali reti non hanno un modo per verificare se il bambino che sta entrando nelle reti di social media è dell'età in cui stanno affermando di essere. Lo stesso vale per i minori che non sono ancora 18 anni di età e si uniscono ai siti che fingono di essere quello che sono.

Inoltre, le reti di social media come Facebook, Instagram, SnapChat, Twitter e perfino YouTube e Netflix sono dotati di tutti i tipi di opzioni di privacy che consentono di rendi il tuo account di social network privato in modo che solo i tuoi amici e le persone che sono vicine a te possano effettivamente vederle, seguirle o anche aggiungerle come amici.

Inoltre, inoltre, sono dotati dell'opzione di bloccare persone sgradevoli o contenuti provenienti da alcune di queste reti di social media, anche se l'accesso fisico diretto al sito web o anche attraverso monitoraggio parentale app come TheOneSpy che ti dà accesso diretto all'applicazione o addirittura cancella l'applicazione installata se i genitori si sentono come se stessi.

Altre preoccupazioni per la sicurezza

Oltre a questi metodi, esistono diversi altri metodi che i genitori possono indirizzare i loro figli a seguire o addirittura garantire che i loro bambini seguano queste regole tramite l'app per il monitoraggio dei genitori. Alcuni di questi modi sono i seguenti:

  1. Assicurati che la privacy "solo amici" esista sui loro conti in modo che qualunque cosa postino possa essere visualizzato solo dalle persone che conosce. In questo modo solo le persone che conoscono e la loro fiducia potranno vedere le immagini di loro stesse che pubblicano con i loro amici o con la famiglia.
  2. Non aggiungere persone sconosciute al loro account social media poiché alcune di esse potrebbero risultare essere conti di sockpuppet o conti di persone che cercano le reti di social media per trovare la prossima vittima dello sposo. Ci potrebbero anche essere persone in linea che potrebbero andare a catapultare sul conto di tuo figlio, che sono tutti i casi più peggiori. Dite loro come avere amici 50 che conoscono e fiducia su Facebook sono migliori di quelli falsi 500.
  3. Istruiceli loro di non commentare mai dei gruppi che contengono materiale imbarazzante. Tali gruppi si presentano come motivi prowling per persone che potenzialmente potrebbero vedere vittime come i vostri bambini a danneggiare.
  4. Dite loro di non dare mai informazioni private anche alle persone che conoscono sui social media, poiché il loro account potrebbe essere a rischio di essere attaccato e l'hacker può sfruttare le informazioni personali che possono ottenere da questi account.

The Bottom Line

Utilizzando questi metodi con tutti gli altri si può pensare di poter rendere sicuro e divertente l'esperienza online del tuo bambino. Inoltre, possono anche consentire loro di connettersi con le persone che conosce e condividere i loro pensieri e opinioni con loro.

Ti potrebbe piacere anche

Altri post simili

Menu