Non ci sono commenti

4 ultime tendenze nel software di monitoraggio dei dipendenti

Le organizzazioni aziendali monitorano i propri dipendenti per una serie di validi motivi. Dalla valutazione delle prestazioni individuali all'individuazione di potenziali problemi e minacce alla sicurezza alla mappatura dei percorsi di carriera al pagamento dei dipendenti l'importo giusto per il lavoro svolto, la necessità di monitorare i tuoi lavoratori è giustificato da varie prospettive.

Nuovi sviluppi nel fronte tecnologico e tendenze emergenti della forza lavoro richiedono che le organizzazioni imprenditoriali reinventino completamente il loro approccio al monitoraggio dei dipendenti. Avere il miglior software di monitoraggio del computer è bello. Ma l'ascesa della forza lavoro mobile, l'ingresso della Generazione Z nel settore del lavoro, l'incombente pericolo rappresentato dalle minacce interne e di più guidano la necessità di soluzioni, pratiche e standard di monitoraggio dei dipendenti potenziati basati su tecnologie nuove e dirompenti.

Tuffiamoci per dare un'occhiata più da vicino a queste tendenze di impatto.

monitoraggio dei dipendenti

  1. La forza lavoro remota non è una moda passeggera

I progressi tecnologici su diversi fronti si sono combinati per dare origine alla tendenza della forza lavoro mobile. Una volta evitato dalle organizzazioni imprenditoriali fino a pochi anni fa, impiegare lavoratori e team remoti ora è visto come una necessità soprattutto con i benefici che la pratica porta al quadro generale.

A Sondaggio 2019 di Airtasker ha rivelato che i lavoratori remoti sono più produttivi nei loro compiti rispetto ai dipendenti in ufficio. Lo studio ha rilevato che i dipendenti che lavorano in ufficio perdono 37 minuti al giorno a causa di attività improduttive. Al contrario, i minuti improduttivi dei dipendenti mobili hanno raggiunto una media di 27 minuti al giorno. Ciò si traduce in dipendenti remoti che lavorano più a lungo, 21.9 giorni al mese rispetto ai 20.5 giorni resi da coloro che hanno sede in ufficio.

È una tendenza in crescita senza segni di arresto. Negli Stati Uniti, nel 3.9 c'erano 2015 milioni di lavoratori remoti. Statistiche recenti sul telelavoro mostra che la cifra è ora a 4.3 milioni. Gli analisti di dati del settore del lavoro prevedono una crescita massiccia nei prossimi anni.

Poiché questa tendenza continua a diffondersi e diventare uno standard permanente per molti settori, vi sarà una forte pressione su sviluppatori e fornitori di software per fornire soluzioni complete di monitoraggio remoto dei dipendenti con funzionalità avanzate e scalare su richiesta.

  1. Altri membri della generazione Z che diventano lavoratori

La generazione Z avrà un impatto sulla forza lavoro in molti modi. I Gen Z-ers, o coloro che sono nati tra il 1995 e la metà degli anni 2000, sono pronti a prendere il 24% della forza lavoro globale entro il 2020, secondo il Gruppo di lavoro.

A differenza dei Millennial, ci si aspetta che i Gen Z-ers siano più istruiti, orientati finanziariamente e competitivi. Nati nell'era digitale in cui la conoscenza è una risorsa preziosa, i Gen Z-er cercano attivamente informazioni e sono aperti all'apprendimento di nuove cose, in particolare quelle che considerano strumentali o utili alla loro crescita personale e professionale.

Statistiche sul luogo di lavoro di Gen Z. ha rivelato che al 65% dei Gen Z-ers non importa essere monitorati sul lavoro. I datori di lavoro possono implementare rigorose pratiche di monitoraggio sul posto di lavoro come l'installazione di un software di monitoraggio dello schermo dei dipendenti sul desktop o laptop di ogni lavoratore e Gen Z-ers andrà bene con quello. Inoltre, il 67% si trova a proprio agio ogni volta che i manager effettuano il check-in, chiedono informazioni sui loro compiti o vedono se hanno bisogno di una guida o di un consiglio.

Gli esperti esortano i potenziali datori di lavoro ad anticipare le loro esigenze a causa dei vantaggi che presentano. I Gen Z-ers hanno un enorme potenziale di valore. Le aziende devono utilizzare tutte le tecnologie e le risorse a loro disposizione per ottenere il massimo valore dai propri dipendenti di Gen Z, a condizione che tutto sia trasparente e che i Gen Z-ers abbiano la certezza che tali azioni equivalgano al loro sviluppo e avanzamento di carriera.

  1. Aumento dei rischi di minacce interne

Il problema principale nell'affrontare le minacce interne è che le loro tattiche continuano ad evolversi. Non appena le organizzazioni riescono a identificare e correggere i difetti nei loro sistemi di sicurezza informatica, i cattivi attori e gli hacker trovano nuovi punti deboli da sfruttare. Per anni, è stato un gioco di recupero e i criminali informatici riescono a rimanere un passo avanti.

Lasciati non controllati, i cattivi attori all'interno delle tue organizzazioni, come dipendenti non autorizzati e agenti interni, possono rubare informazioni sensibili sui clienti, divulgare segreti commerciali al miglior offerente, scaricare ransomware e pubblicare contenuti dannosi e fraudolenti. Nel 2019, gli eventi legati agli addetti ai lavori hanno costato alle aziende di tutto il mondo una media di $ 1.62 milioni, un notevole salto rispetto alla media del 2018 di $ 1.41 milioni.

Detto questo, gli esperti di sicurezza sollecitano le aziende che, sebbene debbano mantenere costantemente aggiornate le loro soluzioni di protezione digitale, una pari attenzione di vigilanza e attenzione dovrebbe essere rivolta ai propri dipendenti.

Secondo Rapporto sulle indagini sulla violazione dei dati Verizon 2018, dipendenti e partner negligenti si classificano come la principale causa di violazioni dei dati e incidenti di sicurezza informatica. I problemi di sicurezza derivano principalmente dal loro disprezzo per le politiche e gli standard di lavoro stabiliti, il download e l'installazione di applicazioni non autorizzate, la gestione errata degli account aziendali, l'accesso non sicuro e il trasferimento dei dati aziendali e altro ancora.

Gli esperti raccomandano alle organizzazioni aziendali di integrare i propri sistemi di sicurezza informatica con piattaforme di monitoraggio dei dipendenti pronte all'integrazione, gestione dell'accesso alle identità e gestione dei dispositivi. La creazione di un quadro solido e solido che copra la preparazione, la mitigazione, il rilevamento e la risposta è essenziale per reprimere gli incidenti più interni al futuro.

tendenze di monitoraggio dei dipendenti

  1. Salire sul treno BYOD

Portare il proprio dispositivo o BYOD è una tendenza sul posto di lavoro che è pronta a rimanere. I vantaggi derivanti da tale pratica sono abbastanza evidenti e possono essere giustificati in modo convincente sia dai datori di lavoro che dai dipendenti.

Per le organizzazioni, i vantaggi includono significativi risparmi operativi e lavoratori altamente produttivi. Le aziende non devono investire in più desktop, laptop e altre apparecchiature per ufficio. Non devono rilasciare dispositivi mobili ai propri dipendenti. UN studio di Cisco hanno scoperto che i datori di lavoro che consentono ai lavoratori di utilizzare i propri dispositivi personali per lavoro risparmiano $ 350 per dipendente ogni anno. Questo è un notevole risparmio su ogni libro paga dell'azienda.

Parlando di buste paga, consulta questo elenco di soluzioni finanziarie online per i migliori venditori di buste paga.

Per i lavoratori, la familiarità del loro dispositivo e l'uso della propria tecnologia consentono loro di lavorare a un ritmo più produttivo. La possibilità di utilizzare laptop e smartphone consente ai dipendenti di svolgere attività anche dopo l'orario di ufficio.

Tuttavia, i critici sottolineano una varietà di difetti con la crescente tendenza BYOD. I dispositivi endpoint sono estremamente vulnerabili a virus, ransomware, malware, e-mail di phishing e minacce interne. A causa del interconnettività esistente tra app di social media e siti Web, laptop e smartphone sono obiettivi principali per hacker e criminali informatici.

Ma anche di fronte a un'opposizione forte e vocale, BYOD continua a guadagnare terreno in più settori. Non è possibile fermare questo particolare treno.

Detto questo, i problemi di sicurezza sono validi. Come risultato della tendenza BYOD e delle sfide che presenta, le aziende devono investire in una piattaforma che combini monitoraggio dei dipendenti, gestione dei dispositivi e gestione dell'accesso alle informazioni.

L'esitazione nell'adesione alla rivoluzione BYOD è comprensibile. Tuttavia, considerando i vantaggi che offre, i datori di lavoro devono cercare modi su come trarre vantaggio da ciò minimizzando in modo proattivo i suoi rischi.

Migliora il monitoraggio dei dipendenti con Tech Revamp

Tipi convenzionali di monitoraggio dei dipendenti non sono più adeguati per aiutare i datori di lavoro a far fronte alle crescenti sfide presentate da queste tendenze di impatto sulla forza lavoro. È giunto il momento per le organizzazioni aziendali di rivedere le linee guida, le tecnologie e i processi di monitoraggio dei dipendenti, identificare le aree che richiedono cambiamenti significativi e cercare modi su come adottare e integrare le nuove tecnologie per migliorare completamente le strategie di monitoraggio dei dipendenti.

Investendo e aggiungendo nuove tecnologie al loro approccio al monitoraggio dei dipendenti, le aziende sono in grado di massimizzare pienamente i vantaggi del monitoraggio dei dipendenti. Questi includono visibilità totale in tutte le attività dei tuoi dipendenti, aumento della produttività, calcolo accurato delle buste paga e lavoratori totalmente conformi che operano nell'ambito delle politiche e degli standard della tua organizzazione.

Ti potrebbe piacere anche

Per tutte le ultime notizie di spionaggio / monitoraggio dagli Stati Uniti e da altri Paesi, seguici su Twitter , come noi Facebook e iscriviti al nostro Youtube pagina, che viene aggiornata quotidianamente.

Non categorizzato

Altri post simili

Menu