In che modo i genitori possono aiutare a prevenire il cyberbullismo?

i genitori possono aiutare a prevenire il bullismo informatico

Con l'aumento della tecnologia, anche il cyberbullismo è diventato abbastanza comune. Secondo stopbullying.govil cyberbullismo è il tipo di bullismo che si verifica tramite media elettronici, ad esempio su telefoni cellulari e computer. Può consistere in testi offensivi e foto inviate tra un certo numero di altre cose. I bambini sono consapevoli di questo concetto e ora, a causa degli sforzi delle scuole, anche i genitori lo sono.

Considerando quanto possa essere doloroso, si può prendere un esempio 12 anni fa in Florida che saltano alla sua morte in 2013 perché era stata vittima di cyberbullismo da parte di 2 altre ragazze. Quindi, mentre la tecnologia ha un lato positivo, è presente anche un lato negativo. Anche le statistiche sul cyberbullismo sono aumentate a ritmi allarmanti.

Secondo www.dosomething.org che è un sito web per adolescenti che affrontano questioni sociali, quasi 43% di tutti i bambini hanno sofferto di bullismo in linea e 1 in 4 ha avuto a che succedere loro più di una volta; inoltre, 1 in tutte le vittime di 10 informa un adulto o un genitore di quello che hanno passato. Il sito afferma inoltre che 2 in ogni vittima di 9 è probabile che consideri commettere suicidio.

I cyberbulbi hanno come bersaglio le loro vittime con e-mail, testi e tweet. Se l'obiettivo dell'autore del reato è accurato e se la vittima viene colpita più volte in un'aula o in un contesto sociale, l'effetto può essere terribile e doloroso.

Come possono i genitori impedire ai loro figli di essere vittime di cyberbullismo, istigarlo da soli o essere uno spettatore di esso? Questi suggerimenti possono essere considerati:

  1. Conoscere la password e il nome di schermo per i dispositivi elettronici utilizzati dal tuo figlio
  2. Prestate attenzione a ciò che il tuo bambino scrive su questi dispositivi; il computer familiare dovrebbe anche essere monitorato
  3. Siate consapevoli dei termini utilizzati dalla gioventù di oggi, mentre comunicano tra loro. C'è un motivo per cui i bambini non vogliono aggiungere i loro genitori sui loro account di Facebook e Twitter ed è perché vogliono la privacy
  4. Partecipa alle funzioni scolastiche e comunitarie per quanto riguarda la discussione del bullismo informatico. Parlate con altri genitori, insegnanti e consiglieri se ritenete che il vostro bambino sia coinvolto in bullismo informatico
  5. Osservare i segni che possono suggerire che il vostro bambino è improvvisamente ansioso, ritirato, spaventato o poco interessato a scuola o ai suoi amici
  6. Lasciate che il tuo bambino sapesse di poter fidarsi di informazioni riguardanti il ​​bullismo informatico e di mantenere la sua fiducia a patto che tu senti di non essere a rischio
  7. Fai sapere al tuo bambino che non lo punirete per essere onesti se è stato coinvolto in qualche istante di bullismo. Le linee di comunicazione devono essere aperte in modo da poter parlare di tutto
  8. Tieniti la tua reazione se il tuo bambino ti dice che viene violentato. Stai tranquilla mentre piani un piano per quello che deve essere fatto dopo
  9. Spiega al tuo bambino l'incidenza della Florida e condividi la tua preoccupazione che tale incidente terribile non dovrebbe mai verificarsi nella tua o in qualsiasi altra famiglia
  10. Ricorda al tuo bambino di trattare gli altri come vorrebbe essere trattato. Ciò include non fare mai o dire qualcosa di sbagliato sugli altri, sia faccia a faccia che dietro la schiena

Il bullismo è un concetto che deve essere affrontato dai genitori in modo sensibile oppure potrebbe portare a problemi ancora maggiori. Abbiamo già discusso come prevenire il cyberbullismo nel nostro precedente articolo. I bambini devono essere consapevoli di ciò che il bullismo in generale e il cyberbullismo in particolare, è tale che possono riconoscere i segni se questo si verifica anche con loro. Dovrebbero essere consapevoli che dovrebbero parlare con un adulto di cui si fidano o con i loro genitori e far loro sapere cosa sta succedendo. Per un bambino di sottoporsi a tali esperienze da solo può essere abbastanza doloroso e difficile, motivo per cui egli deve confessare a qualcuno. I genitori devono assicurarsi che, mentre controllano i loro figli per garantire la loro sicurezza, dovrebbero anche tenere aperta la comunicazione e mantenere una relazione con il loro bambino che consenta loro di avvicinarsi ai genitori e di esprimere la loro opinione.

Ti potrebbe piacere anche

Altri post simili

Menu