Non ci sono commenti

Ragazzi nativi digitali affrontando incubi: nascondendosi però dai genitori

Ragazzi nativi digitali che affrontano incubi e nascondersi dai genitori

L'esplosione della tecnologia negli ultimi due decenni è solo l'inizio di un nuovo mondo simbiotico. Oggi i bambini e gli adolescenti sono diventati nativi digitali e sembrano più propensi a nascere con il chip del computer impiantato nella testa. Mandano e ricevono istantaneamente messaggi di Messenger, Snapchat, Yahoo, WhatsApp e conoscono le notizie su Instagram e pubblicano i loro pensieri creativi su Tumblr. Inoltre, amano contare i loro follower su Vine e condividono ulteriormente i loro brevi video registrati in termini di storie e foto e su più app di social messaging. Quindi, amano passare il tempo virtualmente piuttosto che in "vita reale”. Pertanto, a parte ciò che tutti i ragazzi e ragazzi stanno facendo online tramite i telefoni cellulari "nativi digitali"Gli adolescenti affrontano incubi ogni giorno eppure nascondono i fatti ai genitori.

Dice lo studio:

Secondo lo studio, adolescenti e giovani adulti di età compresa tra 16 e 24 trascorrono più di 200 minuti sul proprio cellulare connesso a Internet. Trascorrere troppo tempo nel mondo digitale essendo nativi digitali gli adolescenti sono più propensi a farlo incontro con i rischi o esperienze spiacevoli, potrebbe essere intenzionalmente o accidentalmente. Tuttavia, più genitori impazziscono per gli incidenti online e meno probabile che i loro ragazzi ne parlino la prossima volta. Inoltre, i ragazzi dovrebbero prendere in considerazione l'aiuto dei loro genitori nella navigazione dei pericoli online che stanno affrontando nel mondo virtuale. Tutti i giovani adolescenti 1 sono quattro volte fuori di fronte alla rischiosa situazione online e gli adolescenti devono contrastare tutto il vulnerabilità online discutendo i loro genitori. D'altra parte, sono casi in cui gli adolescenti stessi sono vittime! Testimone! Vengono coinvolti in attività in cui gli adolescenti hanno scoperto di danneggiare altri adolescenti online.

"Ragazzi e ragazzi online dovrebbero imparare e conoscere come affrontare o superare i pericoli online" ha scritto Pamela Wisniewski, Ph.D., della University of Central Florida. "Eppure i ragazzi pensano di poter affrontare questi rischi che stanno affrontando online senza dire ai loro genitori che dovrebbero essere, ha inoltre scritto in uno dei suoi studi.

Risultati dei ricercatori alla Conferenza ACM:

I ricercatori hanno presentato le loro ricerche alla Conferenza ACM su Computer - Lavoro cooperativo supportato e social computing. Hanno citato alcune statistiche che fanno riflettere, se non sorprende, sui diversi rischi in cui giovani ragazzi e adolescenti online si trovano ad affrontare online utilizzando telefoni cellulari e computer portatile e i dispositivi desktop connessi a Internet. Discutiamo di tutti i pericoli online che gli adolescenti affrontano ogni giorno.

Ragazzi che affrontano sollecitazioni sessuali indesiderate

Secondo uno dei risultati del ricercatore, quasi il 9% di bambini e adolescenti di solito sollecitazione sessuale con esperienza online. Gli adulti nel forma di predatori online di solito si rivolgono a bambini, interpelli e adolescenti e li espongono attività sessuali. Inizialmente si comportano come amici e con il il passare del tempo ha trasformato adolescenti e interpolazioni in sestanti, condividi foto e video nudi per orientare le loro menti verso le attività sessuali. Fanno appello sessuale in modo forzato online senza il consenso degli adolescenti mirati tramite piattaforme di social media e oltre utilizzando app di appuntamenti come app di appuntamenti di tinder. Perché i giovani adolescenti sono l'obiettivo facile per i predatori online come gli stalker che vogliono sempre rendere la vittima giovane carne online. Una volta che i giovani o i ragazzi ne sono abituati, allora chiedono attività sessuali fisiche nella vita reale.

Ragazzi che subiscono un'esposizione indesiderata alla pornografia

Oggi i bambini e gli adolescenti sono ossessionati dagli smartphone e dai gadget connessi al cyberspazio e da questi telefoni cellulari che espongono gli adolescenti a contenuti per adulti. Secondo le scoperte dei ricercatori che hanno presentato a (ACM), quasi il 23% degli adolescenti sta vivendo esposizione indesiderata alla pornografia. Gli adolescenti che hanno telefoni cellulari e internet hanno maggiori probabilità di essere coinvolti nei contenuti carnali. Gli adolescenti usano più piattaforme di social media dove possono incontrare contenuti sessualmente espliciti e alla fine della giornata gli adolescenti diventano ossessionati dal porno online e oggi porno tascabile tra adolescenti è uno dei più grandi pericoli online. Quando i ragazzi hanno accesso a Internet tramite cellulare, d'altra parte, immagina un adolescente con la dipendenza da porno.

Fatti e cifre:

1) Quasi il 93% di adolescenti maschi esposti a contenuti per adulti online prima dell'età di 18 e 62% di adolescenti

2) L'età media dei primi incontri di adolescenti maschi con contenuti sessualmente espliciti è 14 e 15 tra adolescenti di sesso femminile

3) 42% delle adolescenti dichiara che tutta l'esposizione è stata involontaria

Ragazzi che affrontano cyberbullismo e vergogna delle troie

Secondo le scoperte del ricercatore, 11% degli adolescenti online ne diventa la vittima molestie online e cyberbullismo. I predatori informatici amano vittimizzare bambini e adolescenti e le molestie online sono uno degli incubi più comuni per adolescenti nel mondo virtuale. Tutti questi pericoli online e attività da sgualdrina diventa possibile per i predatori online quando i bambini e gli adolescenti sono ossessionati dal mondo virtuale, incluse app e siti web di social media. Tutti questi minacce online e incubi stiamo discutendo in questo momento si sono formati quando gli adolescenti sono virtualmente attivi 24 / 7. Semplicemente, quando gli adolescenti si espongono online a tutti con molteplici attività, in definitiva gli incubi online li inseguiranno.

Gli adolescenti vengono coinvolti con partner romantici online

Le app di messaggistica istantanea erano piuttosto pericolose per gli adolescenti e ora abbiamo avuto la possibilità di conoscere i nomi delle app di appuntamenti come Tinder e Snapchat. Quindi, quasi il 8% di adolescenti e interpellati di solito incontra un partner romantico online. App di appuntamenti stanno spingendo gli adolescenti essere coinvolti con partner romantici online senza conoscerli nella vita reale. Adolescenti e interpelli oggigiorno usano segretamente app per appuntamenti e siti Web per avere un relazione cieca con estranei online. Pertanto, la percentuale di attività sessuali non impegnate sono in aumento e i genitori rimangono inattivi a chi si frequentano online e nella vita reale e spesso gli incidenti accadono alla fine della giornata quando gli adolescenti vengono traditi, umiliati e persino rappati. Gli stalker e i predatori sessuali sono abbastanza attivi nel mondo digitale e lo fanno sempre
cercate di intrappolare giovani adolescenti e interpolazioni online.

Perché i ragazzi nativi digitali affrontano gli incubi online?

L'ultima tecnologia in termini di telefoni cellulari, gadget e dispositivi informatici collegati a Internet è indubbiamente inevitabile. Dall'altra parte, i genitori stanno fornendo volontariamente l'accesso dei ragazzi al mondo virtuale per rendere i loro figli nativi digitali e sottovalutare il modo in cui i ragazzi diventano vittime di incubi online. Gli adolescenti inviano e ricevono messaggi di testo, conversano in chat, condividono contenuti multimediali e lo fanno chiamate audio e video con estranei online. I giovani adolescenti e le interpolazioni sono abituati a condividere foto e video personali e consentire ad altre persone di violare la loro privacy online. Pertanto, sollecitazione sessuale, bullismo online, molestie sessuali, troia, porno tascabile e contenuti inquietanti hanno circondato adolescenti online tutto il giorno. Quando tutti i suddetti fattori vengono a raccogliere le probabilità che i ragazzi affrontino gli incubi online, eppure non vogliono condividere con i genitori a causa di alcune strane ragioni.

Come possono i genitori proteggere gli adolescenti dagli incubi digitali?

I genitori devono familiarizzarsi con adolescenti e bambini attività digitali nascoste. La genitorialità digitale è una delle migliori e uniche soluzioni per i genitori per proteggere gli adolescenti online dagli incubi in termini di stalker, bulli online, predatori sessuali e molti altri simili. I genitori possono usare il cellulare app su telefoni cellulari per bambini e ragazzi e scopri tutte le attività segrete degli adolescenti in pochissimo tempo. L'app per genitori mobili consente ai genitori di monitorare i registri dei social media in termini di messaggi di testo, conversazioni di testo e file multimediali condivisi, conversazioni audio e video e, ultimo ma non meno importante, i messaggi vocali inviati / ricevuti.

Inoltre, i genitori possono registra e ascolta le chiamate dal vivo con l'uso di a registratore di chiamate segrete dell'applicazione di monitoraggio parentale. Inoltre, è possibile utilizzarlo per i messaggi di testo inviati o ricevuti. Tuttavia, i genitori possono monitorare le attività dello schermo degli adolescenti in tempo reale. Puoi usare il app di registrazione dello schermo live e può realizzare brevi video sullo schermo e conoscere le attività svolte da teens e tween in segreto. I genitori possono monitorare app di social network alla moda su schermo, password utilizzate, attività di navigazione, monitoraggio dello schermo di YouTube e molti altri simili. Inoltre, i genitori possono traccia la posizione GPS di adolescenti se i ragazzi hanno fatto piani per un appuntamento con un estraneo. È possibile tenere traccia della posizione corrente e esatta e persino contrassegnare aree sicure e pericolose per gli adolescenti.

Inoltre, il app di monitoraggio del telefono cellulare consente ai genitori di controllare da remoto le attività dei ragazzi sui loro telefoni cellulari e gadget. I genitori possono facilmente bloccare messaggi di testo, telefonate in arrivo, app installate e persino bloccare l'accesso a Internet sul dispositivo di destinazione.

Conclusione:

Non importa ciò che i genitori devono affrontare con realtà digitale orribile e hanno bisogno di proteggere gli adolescenti dagli incubi digitali. L'ascesa e l'ascesa della tecnologia e del mondo virtuale spingono gli adolescenti verso i pericoli digitali. Perciò, genitorialità digitale in questi giorni è l'ancora di salvezza per i giovani.

Ti potrebbe piacere anche

Altri post simili

Menu