La privacy online degli adolescenti è più grande delle loro vite?

La privacy online degli adolescenti è più grande delle loro vite

Gli adolescenti connessi a Internet condividono un'ampia gamma di informazioni sui social network. Tuttavia, ogni sito Web incoraggia gli utenti a condividere informazioni per espandere le proprie reti online. Sappiamo che i dati non rimangono privati ​​e le aziende di tutto il mondo vendono i propri dati ad altre società per molte ragioni. Sorge la domanda, perché le persone continuano a dibattere sulla privacy degli adolescenti? Gli adolescenti desiderano sempre più privacy quando crescono. Le giovani generazioni richiedono autonomia e individualità. Quindi, è un appello difficile per i genitori non supervisionare l'attività online degli adolescenti. Le vite segrete degli adolescenti potrebbero diventare una bandiera rossa perché in qualche modo è necessario che gli adolescenti chiedano più privacy e spazio. Devi fornire privacy ai tuoi figli a un certo punto per crescerli come sani, indipendenti e degni di fiducia.

In che modo i social media sono collegati alla privacy degli adolescenti?

Sai che le piattaforme di social network si collegano alla privacy degli adolescenti più di ogni altra cosa? Gli adolescenti sono diventati cittadini digitali, nativi digitali e membri del mondo del ronzio. Stanno ancora crescendo e sono cresciuti con sexting, sms, Facebook, Snapchat, Tinder e Vine. Ma dimenticano la privacy, ma si ricordano di ottenere più privacy dai loro genitori.

statistiche su come i social media siano collegati alla vita degli adolescenti
  • Il 91% degli adolescenti pubblica foto di età compresa tra 12 e 17 anni
  • 24% del giovani adolescenti condividono i loro video
  • Il 90% degli adolescenti è felice di condividere i propri nomi
  • Il 60% degli adolescenti condivide uno stato relazionale
  • Il 71% dei bambini condivide il nome e l'ubicazione della città
  • Il 20% degli adolescenti condivide i numeri di cellulare sulle piattaforme social

Nel Regno Unito, gli adolescenti devono essere consapevoli delle conseguenze e dell'impatto della condivisione della privacy che possono incontrare, afferma Andy Phippen, professore di responsabilità sociale alla Plymouth University.

I genitori dovrebbero bilanciare la privacy con la supervisione?

È necessario fornire spazio e privacy nel mondo digitale. I giovani adolescenti non seguono sempre le decisioni dei genitori. Tuo figlio ha bisogno della tua supervisione in un modo o nell'altro perché non si rende conto di quali sarebbero le scosse di assestamento che potrebbero dover affrontare a causa delle proprie scelte.

Il cervello dei giovani adolescenti è impulsivo e non prende decisioni per la loro privacy online. Così, tenerli d'occhio online è diventato necessario per i genitori. Gli adolescenti dovrebbero avere il consiglio dei genitori ogni volta che trascorrono del tempo online. Devi comunicare ciò che è buono e cattivo per loro online. I genitori devono rendere gli adolescenti responsabili della loro privacy.

I genitori dovrebbero evitare di dedicare troppo tempo ai loro figli da spendere online senza supervisione perché ciò causa problemi. Dovresti trovare un modo per bilanciare la loro privacy e supervisione per proteggere la loro privacy e sicurezza online.

Perché gli adolescenti desiderano una maggiore privacy dai genitori?

Fantasie nascoste di adolescenti sono responsabili di spingere gli adolescenti a desiderare una maggiore privacy dai loro genitori. Il lato oscuro e nascosto dei social media e delle attività di navigazione web degli adolescenti li costringe mentalmente ad avere la privacy. Inoltre, i genitori devono sapere che possono sorgere molti pericoli di Internet. Le minacce online sono reali, ma i genitori dovrebbero avere una mente realistica. Dovrebbero rispettare la privacy degli adolescenti a meno che non si stiano attirando per le seguenti cose:

Perché gli adolescenti desiderano una maggiore privacy dai genitori?

Incontri online con estranei

Gli adolescenti vanno per un appuntamento al buio con estranei si sono incontrati online su Facebook, Snapchat, Instagram e Tinder spinge gli adolescenti ad avere la privacy, soprattutto dai genitori. È più probabile che i giovani adolescenti creino più di un account sui social media per soddisfare le loro fantasie nascoste. Succede quando un adolescente è timido o meno sicuro dei propri genitori. È probabile che i genitori che sono sempre impegnati nelle loro attività e negli uffici ignorino gli adolescenti. Quindi, gli adolescenti ne trovano alcuni online come il loro altro significativo con cui trascorrere del tempo di qualità.

Sexting con qualcuno online

I predatori online catturano adolescenti online essere loro amico. Inoltre, iniziano a curare gli adolescenti inviando messaggi di sesso, chat e foto per attirare gli adolescenti in pensieri sessuali. Quindi, gli adolescenti potrebbero diventare dipendenti dal sexting e spesso diventarlo vittime di sestorsione. I predatori online e i loro amanti online ricattano gli adolescenti per motivi sessuali e denaro. Pertanto, i genitori devono supervisionare gli adolescenti online.

Navigando nel porno violento

I contenuti per adulti sono ovunque sul Web e potrebbero diventarlo i giovani adolescenti tossicodipendenti che usano i loro telefoni come cinema X-rated. Usano i telefoni cellulari per visitare siti Web porno e non consentono a nessuno di accedere alle loro attività di navigazione. I genitori dovrebbero rispettare la privacy dei loro figli, ma prendersi sempre cura delle bandiere rosse perché la loro privacy non è più grande delle loro vite.

Nascondi l'incidenza del cyberbullismo

Il cyberbullismo è uno dei fattori che è più probabile che gli adolescenti tengano sotto il tappeto a causa della paura. Non discutono con i loro genitori che qualcuno ha svergognato il suo corpo. La privacy degli adolescenti continua a intimidirli online. Pochi segnali, come la depressione e l'ansia, possono allarmare i genitori che sta succedendo qualcosa di terribile ai loro figli. È necessario supervisionare l'attività sui social media degli adolescenti e proteggendoli dal bullismo online non è una violazione della privacy.

Attività compromessa sulle app di trasmissione in diretta

Gli adolescenti installano app di trasmissione in diretta sui loro cellulari, come TikTok, Bigo Live e altri, per creare brevi video e condividerli con il pubblico. Hanno visto adolescenti popolari che hanno ottenuto fama e denaro condividendo i loro video seminudi e compromessi. Così, iniziano a copiare profili alla moda per essere famosi condivisione di nudi sulle app di trasmissione in diretta.

Questi sono i motivi comuni per generazione Z continua a spingerli ad avere sempre più privacy dai loro genitori. I genitori devono pensare alla sicurezza online degli adolescenti piuttosto che regolamentare la loro privacy online a costo della loro vita. "Nulla rimane privato sul Web e la privacy degli adolescenti non è più grande delle loro vite". Il CEO di TheOneSpy ha detto!

La supervisione manuale degli adolescenti spesso si ritorce contro i genitori: perché?

La supervisione manuale degli adolescenti spesso si ritorce contro i genitori: perché?

Alcuni genitori diventano insicuri ogni volta che vengono a conoscenza dei pericoli di Internet. Quindi, al primo tentativo, cerca di invadere la privacy dell'adolescente, che non è una buona cosa da fare. I genitori che sono venuti a conoscenza delle attività di sexting degli adolescenti hanno maggiori probabilità di controllare segretamente i telefoni dei loro figli. Quindi, mettono le mani sui telefoni dei loro figli per leggere i messaggi di testo e accedere manualmente ai social network.

Gli adolescenti richiedono sempre spazio o un dialogo logico. Quando vengono a sapere che i suoi genitori hanno violato la loro privacy senza consenso, improvvisamente reagiscono impulsivamente. I genitori hanno sempre buone intenzioni di controllare i telefoni dei loro figli, ma gli adolescenti non li capiscono. Quindi, controllare manualmente i loro telefoni e farsi beccare avrebbe conseguenze negative. I genitori potrebbero rompere l'elemento della fiducia, e gli adolescenti provano cose rischiose avere la loro privacy.

I giovani adolescenti sono più esperti di tecnologia dei genitori e possono sapere ogni volta che accedi manualmente al loro telefono controllando la loro ultima attività sul telefono. Quindi, evita di ritorcersi contro te stesso e trova un altro modo.

Invadi la privacy degli adolescenti per rispondere alle bandiere rosse con TheOneSpy

La privacy degli adolescenti è il tuo obiettivo? C'è un momento in cui invadi la loro privacy perché sembra depresso, aggressivo e ha schemi di sonno malsani; devi scavare le tane del coniglio per sapere cosa le rende così violente. Essere genitori è il tuo lavoro per mantenere i tuoi figli al sicuro. La privacy online degli adolescenti è necessaria, ma non è più grande delle loro vite. Quindi, porta software di controllo dei genitori a tua disposizione e monitora cosa fanno online con TheOneSpy:

Monitora le attività online di adolescenti a loro insaputa:

I genitori possono installare TheOneSpy sui loro cellulari, avendo un accesso fisico una tantum sui loro telefoni con attenzione e accedi alla tua dashboard online separata. Porterà informazioni sulle seguenti cose e consentirà ai genitori di proteggere gli adolescenti dai predatori online e dalle attività potenzialmente rischiose.

Limita il tempo sullo schermo

Imposta dei limiti tempo dello schermo del cellulare bloccando diverse app inappropriate che fanno passare il tuo bambino tutto il giorno sui telefoni cellulari. Puoi bloccare le app da 1 a 12 ore per proteggere gli adolescenti dall'accesso a siti Web porno violenti, siti di incontri online e reti di social media.

schermata di registrazione

Puoi registrare gli schermi dal vivo del cellulare in video di breve durata in una serie e inviare i dati alla dashboard. I genitori possono scaricare i video e guardare la privacy condivisa sui profili dei social media, come nomi reali, posizioni, numeri di cellulare, e-mail e nomi delle scuole. Inoltre, cattura sexting, foto e condivisione di video con estranei.

Registrazione dei tasti

Decodifica i codici di sexting degli adolescenti con estranei, leggi messaggi di testo e chatta conversazioni con estranei. Puoi usare il registratore di tasti per acquisire i colpi di tastiera per registrare chat, messaggi, password e sequenze di tasti e-mail.

Blocca messaggi di testo

I genitori possono blocca messaggi di testo utilizzando la dashboard di TheOneSpy nel momento in cui gli adolescenti fanno sexting sulle reti di cellulari. Puoi impedire agli adolescenti di chat inappropriate.

Blocca le chiamate in arrivo

Blocca le chiamate casuali in arrivo su qualsiasi dispositivo cellulare per impedire agli adolescenti di parlare con estranei che li attirano ad appuntamenti ciechi.

Traccia la posizione GPS

Tuo figlio potrebbe avere in programma di incontrare qualcuno di persona dopo aver incontrato uno sconosciuto online. Puoi traccia la posizione GPS di tuo figlio e storia della posizione e impostare Geo-recinzione per ricevere avvisi via e-mail.

Registrazione delle chiamate Voip di IM

I genitori possono monitorare i registri dei social media come messaggi, chat, messaggi vocali e condivisione dei media e ascoltare dal vivo unilateralmente Registri delle chiamate VoIP su Facebook, WhatsApp, Line, Vine, Viber, Skype e molti altri.

Nota: TheOneSpy è uno dei migliori software di monitoraggio parentale che ti consente di monitorare gli adolescenti nella vita reale. I genitori possono eseguire controlli parentali online e nella vita reale con funzionalità come ascolto surround, streaming in diretta della telecamera, bloccare sbloccare il dispositivo da remoto, registrazione delle telefonate, E molti altri.

Verdetto finale:

Utilizzo TheOneSpy come app di monitoraggio parentale per salvaguardare tuo figlio online e nella vita reale. I genitori non dovrebbero spiare gli adolescenti e ficcare il naso nei loro telefoni per leggere di una lite con un amico, un ragazzo o dei coetanei. Riserva sempre il tuo controllo per un momento in cui il suo comportamento cambia e non hai altro modo che invadere la privacy dell'adolescente. Non essere sospettoso a meno che gli adolescenti mostrano segni di depressione, ansia, uso eccessivo del cellulare e di Internet.

Ti potrebbe piacere anche

Per tutte le ultime notizie di spionaggio / monitoraggio dagli Stati Uniti e da altri Paesi, seguici su Twitter , come noi Facebook e iscriviti al nostro Youtube. pagina, che viene aggiornata quotidianamente.

Altri post simili

Menu